The New York Times - "A Smoking Gun’: Infectious Coronavirus Retrieved From Hospital Air "-


29 Apr
29Apr

"La pistola fumante : Coronavirus infettivo recuperato dall'aria dell'ospedale"

Articolo pubblicato da : The New York times https://www-nytimes-com.cdn.ampproject.org/c/s/www.nytimes.com/2020/08/11/health/coronavirus-aerosols-indoors.amp.html

Coronavirus infettivo recuperato dall'aria dell'ospedale. Molti esperti ritengono che il virus disperso nell'aria gioca un ruolo significativo nella trasmissione della comunità

Ora un team di virologi e scienziati dell'aerosol ha prodotto esattamente questo: la conferma del virus infettivo nell'aria.

"È una prova inequivocabile della presenza di virus infettivi negli aerosol."

Un gruppo di ricerca presso l'Università della Florida è riuscito a isolare virus vivi da aerosol raccolti a una distanza da sette a 16 piedi (da 2 a 5 metri) dai pazienti ricoverati con Covid-19 - più lontano dei sei piedi (2 metri)  raccomandati nelle linee guida di distanziamento sociale. 

Gli scienziati sono stati in grado di raccogliere il virus a entrambe le distanze e quindi di dimostrare che il virus che avevano strappato dall'aria poteva infettare le cellule in un provino da laboratorio.

La stanza aveva sei ricambi d'aria all'ora ed era dotata di filtri efficienti, radiazioni ultraviolette e altre misure di sicurezza per inattivare il virus prima che l'aria fosse reintrodotta nella stanza.

Diversi esperti hanno notato che la distanza alla quale il team ha trovato il virus è molto superiore ai sei piedi raccomandati per la distanza fisica. "Sappiamo che al chiuso, quelle regole sulla distanza non contano più", ha detto il dottor Schofield.

Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.